Coregone bondella - FipsasLodi

Associazione dei Pescatori Sportivi e Subacquei Lodigiani
Sezione Provinciale Convenzionata F.I.P.S.A.S. - Milano/Lodi
Piazzale degli Sport, 1 - Lodi - Tel.02 2046863
Orari di Segreteria: da Lunedì a Giovedì - 9 * 12,30 - 13,30 * 17 - Venerdì - Sabato e Festivi chiuso
Vai ai contenuti

Coregone bondella

Abitanti acque > Pesci Alloctoni

Specie ittica: Alloctona
Classe: Osteitti
Ordine: Salmoniformes
Famiglia: Corigonidae
Nome scientifico: Coregonus macrophthalmus
Nome italiano: Coregone bondella

Morfologia:
differisce dal coregone lavarello perché raggiunge una taglia inferiore; branchiospine più fini, lunghe e numerose (mediamente 38); colorazione argentea, con dorso olivastro ed apici delle pinne più scuri. La morfologia di questa specie è, nei laghi italiani dove è stata introdotta, cambiata notevolmente rispetto a quella originaria del Lago di Neuchatel, sembra infatti essere la specie europea con caratteristiche morfologiche meno stabili.
Riproduzione e accrescimento:
a deposizione avviene in Gennaio in acque più profonde rispetto a quelle prescelte dal Lavarello; le larve misurano 9-11 mm; a due anni misurano circa 25 cm di lunghezza. Può raggiungere i 35 cm di lunghezza.
Alimentazione:
a base di zooplancton.
Habitat:
nelle acque pelagiche; ha abitudini gregarie e si mantiene tra la superficie e poche decine di metri di profondità, ma, comunque in acque relativamente fresche.
Comportamento:
è un pesce gregario, che può formare branchi di numerosi individui. Vive a vari metri di profondità nelle zone aperte dei laghi e si avvicina a riva solo per la riproduzione.
Distribuzione:
principalmente nei grandi laghi prealpini Maggiore, Lugano e Como, dove è stata introdotta in anni recenti.
NOTE: introdotta dal Lago di Neuchatel (CH) nei laghi Maggiore e Lugano nel 1949 e negli anni '60 nel Lago di Como.

Copyright © 2004 - 2018 · FIPSAS LODI · all rights reserved.
Torna ai contenuti